Il futuro della politica, il ruolo della sinistra.

Stampa
Valutazione attuale:  / 1

Il futuro della politica, il ruolo della sinistra.

Democrazia e lavoro: è il binomio inscindibile di ieri e di oggi

di Gian Paolo Patta e Cesare Salvi
Movimento per il Partito del Lavoro

(da 'il manifesto' del 5 maggio)


Grazie anche a il manifesto si è aperto un importante dibattito sul futuro della politica in Italia e in particolare sul futuro della sinistra. La sinistra italiana rischia di essere relegata ai margini o di scomparire quale soggetto politico organizzato.
La crisi del 1992-93 segnò la fine della prima repubblica e dei vecchi partiti di massa facendo da incubatrice alla nascita dei nuovi partiti leggeri e personali. Oggi si stanno creando le condizioni per una Repubblica nella quale non esistano partiti di sinistra.
Allora l’eliminazione della scala mobile, il blocco delle pensioni, le privatizzazioni si intrecciarono con scandali, antipolitica, iniziative giudiziarie. Così oggi lo smantellamento dell’art. 18 dello Statuto e l’attacco allo stato sociale si unisce alla crisi morale che coinvolge, nell’opinione comune, il sistema dei partiti nel suo insieme.

Leggi tutto...

Cari, in senso lato, Segretari ABC

Stampa
Valutazione attuale:  / 3

Cari, in senso lato, Segretari ABC,

 

ho letto con attenzione il vostro accorato appello affinché non venga cancellato il finanziamento pubblico dei partiti dato che io stesso sono  un convinto sostenitore del finanziamento pubblico delle attività politiche, non solo dei partiti, tanto che votai contro la sua abrogazione voluta dai radicali cui piace molto il sistema politico - civile americano. Fatta questa piccola premessa, vi dico che i principali, ma non gli unici, diffusori dell'antipolitica siete voi stessi ed i partiti da voi guidati. Dite che il pericolo massimo sarebbe un paese, come per l'appunto gli USA, in cui dominerebbero le potenti lobby ed i molto ricchi. In realtà nel caso di una vittoria dell'antipolitica il pericolo maggiore, la storia insegna, sarebbe quello di un successivo governo o regime autoritario con un ancora più grave nocumento della democrazia sofferente che abbiamo ora. Se con la vostra lettera credevate di parlare alla gente comune vi siete sbagliati perché, come fate da anni anche in televisione, avete parlato tra di voi o al massimo ai molto, ma molto politicizzati. I cittadini comuni pensano che attualmente oltre alle lobby economiche e di altra natura stiano mantenendo lautamente anche delle lobby politiche ovvero voi.

Leggi tutto...

UNITÀ A SINISTRA? Sì, ma per l’alternativa

Stampa
Valutazione attuale:  / 1

UNITÀ A SINISTRA? Sì, ma per l’alternativa

Interessante proposta di De Magistris in merito al “nuovo soggetto politico”

Molto interessante la proposta di Luigi De Magistris (il manifesto del 1 aprile): ragionando sull’iniziativa per un nuovo soggetto politico, lanciata da intellettuali della sinistra nei giorni scorsi, ha detto che questa iniziativa ha un senso solo se l’ipotizzata lista civica nazionale
sarà partecipe di una proposta politica comune “a quei partiti che stanno dimostrando di voler costruire un’alternativa”.

E ha aggiunto di pensare a IdV, FdS e Sel, e di essere interessato anche al dibattito in corso nel PD.

Leggi tutto...

UNIAMO L'OPPOSIZIONE DI SINISTRA AL GOVERNO MONTI

Stampa
Valutazione attuale:  / 4

UNIAMO L'OPPOSIZIONE DI SINISTRA AL GOVERNO MONTI

COSTRUIAMO L'ALTERNATIVA ALLE SUE POLITICHE LIBERISTE

 
Bandiera_PartitoLavoro
bandiera_partitolavoro_1
cgt_roma
Colosseo
fornerononpiangere
img_0196
img_0204
img_0210
img_0224
img_0236
IndigneRAI
lavoro_1
01/12 
start stop bwd fwd
                      Scarica il Manifesto

Immagini della Manifestazione

Il governo Monti aggrava la crisi, ne scarica gli effetti sui soggetti più deboli e corrompe la democrazia. Questo governo, nato senza mandato da parte degli elettori e appoggiato da una grande coalizione che va dalla destra berlusconiana al PD, è il frutto dei diktat e delle fallimentari ricette di poteri economici e finanziari, come la Bce, la Commissione Europea, l’Fmi, che scavalcano la volontà dei popoli e le istituzioni rappresentative. La manovra economica di dicembre, contrassegnata su tutto da un aumento della pressione fiscale generalizzato e senza criteri di progressività, dall’innalzamento dell’età pensionabile,

Leggi tutto...

Partito del Lavoro - Catania

Stampa
Valutazione attuale:  / 2

Comunicato Stampa

Il Coordinamento provinciale "per il Partito del Lavoro" Di Catania

A poche settimane dallo svolgimento dell'Assemblea regionale per la costituzione del Partito del Lavoro, con la presenza di Cesare Salvi, Presidente del Consiglio nazionale della Federazione della Sinistra, è stato costituito il coordinamento provinciale di Catania, che risulta composto da: Fabio Gaudioso, Mario Iraci e Giuseppe Privitera.

Il coordinamento provinciale “per il Partito del Lavoro” esprime grande soddisfazione per lo straordinario risultato conseguito nelle recenti elezioni per il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie nella Scuola e nel Pubblico impiego.

Leggi tutto...

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Templates Joomla 1.7 by Wordpress themes free