programmazione al computer

I migliori linguaggi di programmazione per lavorare

Se sei un programmatore e sei in cerca di occupazione ci sono dei linguaggi di programmazione che non possono assolutamente mancare nel tuo cv per avere successo. Ogni linguaggio, poi, ha la sua utilità e il programmatore può scegliere in quali linguaggi specializzarsi a seconda dell’ambito lavorativo in cui si trova o vorrebbe trovare occupazione.

Ormai la maggior parte delle realtà produttive necessitano di figure professionali come i programmatori informatici, essendo la maggior parte dei sistemi automatizzati e necessitando quindi di codici macchina o di linguaggi tecnici per lo sviluppo di applicazioni e siti web.

Quali sono i linguaggi di programmazione consigliati per trovare lavoro?

Java

Java è il leader dei linguaggi di programmazione. Viene adoperato principalmente per lo sviluppo di applicazioni per Android e per il web. Anche nel mondo del lavoro è uno dei linguaggi di cui si richiede sempre la conoscenza e l’utilizzo professionale.

C

Il linguaggio C è il riferimento per lo sviluppo di software, nonostante sia datato e la concorrenza sia altissima. Grazie a C puoi creare software di piccole dimensioni ma con prestazioni molto elevate.

Python

Python è uno di quei linguaggi che si presta praticamente a ogni utilizzo. Usato per le interfacce utente, per la creazione di applicazioni, per l’analisi di dati e l’elaborazione di statistiche, Python è richiesto in ogni settore lavorativo.

Più conoscenze e competenze si hanno nel suo uso maggiori sono le possibilità di impiego e di crescita professionale. Python, infatti, è molto usato per i Big Data e quindi nelle grandi compagnie, dove gli stipendi dei programmatori sono ancora più redditizi.

Inoltre, Python è il linguaggio più utilizzato, per le sue caratteristiche, dagli sviluppatori di app per scommesse.

Se vuoi approfondire o intraprendere la conoscenza di questo linguaggio consulta https://www.macformazione.com/corso-python/

C++

C++ è il linguaggio che consente lo scambio di messaggi tra hardware e software e per mezzo del quale si possono creare software, applicazioni e giochi per computer e dispositivi mobili. Chi conosce Java è avvantaggiato nell’apprendimento di C++.

SQL

Chi ha la necessità di lavorare con database non può non imparare l’uso del linguaggio SQL che serve appunto ad interrogare i database. Con SQL, quindi, si possono realizzare database e tutti quei progetti che hanno a che fare con la raccolta di dati, dunque anche siti web.

JavaScript

La conoscenza e la capacità di usare Java facilita il lavoro a chi vuole imparare a programmare con codici javascript. Javascript serve, principalmente, per i siti web e per renderli più interattivi per gli utenti attraverso il miglioramento di alcuni dettagli grafici e funzionali.

Inoltre, chi impara a utilizzare Javascript, riesce generalmente a diventare padrone anche di Ajax e a operare con gli script di jQuery e con le librerie di Javascript come React, nonché riesce a utilizzare Angular come framework.

Typescript

Microsoft ha sviluppato una sorta di versione estesa di Javascript, che si chiama Typescript. Si tratta di un linguaggio è opensouce che serve a creare grandi applicazioni, che diventano disponibili anche dai browser grazie alla ricompilazione con Javascript.

C#

Il linguaggio di programmazione C# (C Sharp) è il linguaggio principale per lo sviluppo di app web. E’ utilizzato soprattutto per lo sviluppo di programmi per sistema operativo Windows e quindi è ottimizzato per Microsoft.

Di recente il suo uso si è esteso anche allo sviluppo di videogames.

Swift

La programmazione Swift è specifica per sistema Apple quindi iOS e Mac OS, come si può vedere anche nella sezione dedicata sul sito apple.com. Questo linguaggio, infatti, consente di creare applicazioni per Iphone e Mac.

Swift è uno dei linguaggi di programmazione più richiesti e utilizzati considerando la diffusione dei prodotti Apple nel mondo.

Visual Basic

Per quanto riguarda la piattaforma .NET, uno dei linguaggi di programmazione di riferimento è Visual Basic. Viene adoperato per consentire a Excel di elaborare operazioni complesse e per sviluppare applicazioni business.

Grazie a questo linguaggio di programmazione si può ottimizzare il lavoro anche in termini di tempo; quindi, conoscerlo è sicuramente un punto a favore per ogni programmatore.

PHP

Per la creazione e la gestione di siti internet il linguaggio più usato e richiesto è senza dubbio PHP. Infatti, i programmatori web, per la maggior parte, conoscono questo linguaggio alla perfezione.

PHP è piuttosto semplice da imparare, se si considera che non viene impiegato solo a fini professionali ma anche per migliorare l’aspetto e le funzioni di blog e siti privati, senza la necessità di dover conoscere i codici.

Chi si specializza in PHP impara ad utilizzare anche HTML e CSS per la creazione di pagine web.

Leggi altre notizie ed approfondimenti
Eipass e Ecdl: quali sono le differenze? 

Nella società in cui viviamo, che controlla i processi processi produttivi in modo sempre più tecnologico, i dati riguardanti la Leggi tutto

gdpr privacy siti in europa
Corso di formazione GDPR, che cos’è e a cosa serve?

Il percorso di formazione GDPR è indicato per formare la persona che si occuperà del trattamento dati personali in azienda. Leggi tutto

Quanto guadagna un tricologo e come diventarlo?

Il tricologo Al giorno d'oggi il tricologo è un lavoro molto conosciuto ed essenziale. È una persona competente che si Leggi tutto

corso formazione abilitante
Corsi di formazione abilitanti. Cosa sono e come funzionano?

Sono tanti coloro che sono interessati alla possibilità di frequentare corsi abilitanti per poter praticare determinate professioni. Si tratta di Leggi tutto